Scuola dell'Infanzia "Malpaganti" - Valmadonna



Istituzione scolastica - Istituto Comprensivo Bovio-Cavour

Referente di plesso 2018/19 - Nicoletta Di Girolamo.

Indirizzo del plesso - Via Comunale 31, Valmadonna - Alessandria.

Un po' di storia - La scuola venne costruita nel 1882 con una donazione. Successivamente fu ottenuto il riconoscimento ad ente morale, decretato da Re Umberto I il 29 settembre del 1893. Lo statuto dell'ente è ancora in vigore. Le attività iniziarono nel 1910/1911, insegnanti le suore della nascente congregazione di Madre Teresa Michel.

Il contesto territoriale - La struttura è d'epoca, ma in ottimo stato; si sviluppa su due piani collegati da una antica scala in pietra. Nel 2010/11 sono stati effettuati dei lavori di ristrutturazione. La scuola è situata vicino al parcheggio-giardino ed alla chiesa. Questi edifici formano il centro nevralgico del paese, offrendo un importante punto di coesione per gli abitanti, che in estate vi organizzano momenti di ritrovo e svago.

Offerta didattica - Sono attive due sezioni che accolgono 30 alunni. Orario: dalle 8.15 alle 16.30 dal lunedì al venerdì.

Personale - Sono presenti 6 insegnanti, di cui 4 su posto comune e 2 su sostegno. Sono inoltre presenti un collaboratore scolastico e due operatori di cooperative addetti a mensa e pulizie.

Spazi e attrezzature - Il plesso si compone di due aule al piano inferiore, una molto spaziosa ed una più piccola, due refettori e due bagni. Il piano superiore comprende due bagni e due aule speculari rispetto a quelle inferiori; la più estesa viene utilizzata come dormitorio e come aula polifunzionale (palestra/laboratorio). È un ampio giardino nella parte posteriore della struttura.

Laboratori - Le insegnanti da quest'anno organizzano le attività per laboratori, suddividendo i bambini in gruppi omogenei per età. Ogni insegnante ruota sui laboratori e sui gruppi. Attraverso i laboratori il team può annotare su apposite schede di osservazione i progressi degli alunni nel raggiungimento delle specifiche competenze:
  • Laboratorio delle storie e delle parole
  • Laboratorio dell'osservazione e delle scoperte
  • Laboratorio del colore
  • Laboratorio di teatro e musica
  • Laboratorio di giochi psicomotori

    Progetti di ampliamento dell'offerta formativa - Molta attenzione è rivolta a creare momenti di collaborazione, scambio e coesione con le famiglie attraverso le recite natalizie e di fine anno. Costumi, scenari e fondali, oltre alla performance dei piccoli attori, hanno contribuito a creare nel vissuto delle famiglie momenti di grande soddisfazione e coinvolgimento. Alcune sceneggiature delle recite (totalmente originali) sono state proposte ed accettate dalla casa editrice "Educando libri". Attualmente si sta sperimentando una opportunità alternativa che sostituisca le recite. Infatti le recite avvenivano nel teatro parrocchiale, affittato con quote versate dai genitori. Per ovviare a queste spese, talvolta onerose, si è pensato di creare momenti di intrattenimento negli spazi della scuola (stabilendo un giorno nel periodo natalizio ed uno in quello estivo).